Breaking news
  1. U.Grosseto, Lazio Primavera finisce con il risultato di parità: 1 a 1
  2. Questi i giocatori biancorossi impegnati nell’amichevole congiunta con la Primavera della Lazio
  3. GGteamwear è il nuovo sponsor tecnico dell’U.s.Grosseto
  4. Allenamento congiunto con la Primavera della Lazio
  5. Aperte le iscrizioni alla Scuola Calcio

LO SLO E LE PRINCIPALI MANSIONI

Principale compito del Supporter Liaison Officer è la sensibilizzazione dei tifosi verso i valori sportivi (come il rispetto dell’avversario, il fair play, l’antirazzismo, ecc.), anche mediante iniziative organizzate dalla società e caratterizzate da tali valori. Il Supporter Liaison Officer partecipa agli incontri periodici organizzati dalla società sul tema dei rapporti con la tifoseria e collabora con il Delegato per la Sicurezza in materia di safety e security allo Stadio.

La UEFA ha anche predisposto uno specifico documento per agevolare la diffusione e l’addestramento di queste nuove figure. Il documento, edito nel 2011, si chiama “UEFA Supporter Liaison Officer Handbook” ed è scaricabile dal sito della UEFA.

In una partita di calcio una tifoseria dovrebbe essere sempre sana, passionale, calorosa, che non ecceda in alcun modo, che manifesti la propria viva partecipazione, con quella correttezza che non scende mai in forme di aggressione. Alla fine della contesa calcistica i contendenti dovranno essere vincitori prima di tutto sul piano del gioco, fatto con grande genialità e dove alla fine prevalga chi gioca meglio, chi dà più spettacolo, chi sa far intravedere nel gioco qualcosa di appassionante e di accattivante. Rispetto delle regole, ma anche valorizzazione dei tifosi che devono essere considerati come risorse in un contesto di dialogo e di scambio costruttivo di idee. Rispetto del fair play e delle regole significa però anche osservare dei comportamenti civili, misurati, mai offensivi e discriminatori.

SLO | Guido Venturacci – grosseto@lega-pro.com